Berriault Gina Piaceri rubati Mattioli 1885

14,00

Racconti di donne e uomini, sorelle e figlie, padri e madri distanti, persone alle quali la maggior parte di noi non presterebbe attenzione.

Descrizione

Celebrati da Andre Dubus, Richard Ford e Richard Yates, ognuno di questi racconti – unici e non assimilabili – contiene mondi interi, abitati da donne e uomini, sorelle e figlie, padri e madri distanti, persone alle quali la maggior parte di noi non presterebbe attenzione, che nelle mani dell’autrice prendono vita e spessore. Unico filo conduttore un’inevitabile inquietudine che il lettore prova nella lettura e lo squisito disagio che rimane alla fine. Gina Berriault aveva il dono di saper attingere alle emozioni dell’amore, della speranza e del dolore, tanto da renderle palpabili. “Alcuni racconti brevi – sosteneva – sono vicini alla poesia: poche parole che catturano l’essenza di una situazione e di un essere umano. Nient’altro che il tentativo di fissare un momento in eterno”.

Data di pubblicazione 30/08/2018

Pagine 205

EAN 9788862616478

Dimensioni e peso 214 x 145 x 16 mm 232 g