Massimo Zamboni, Nessuna voce dentro. Un’estate a Berlino Ovest

Massimo Zamboni

Editore: Einaudi
Collana: I coralli
Anno edizione: 2017
Pagine:195 p., Brossura

Da Reggio Emilia in autostop fino a Berlino Ovest. É il 1981 e Massimo Zamboni ha ventiquattro anni. Berlino sembra essere la città dei giovani, della musica e della voglia di futuro. E poi c’è il muro. Massimo di giorno serve ai tavoli e di sera si trascina nella realtà underground della città. Proprio sulla pista di uno di quei locali, avviene un inspiegabile riconoscimento: due ragazzi di Reggio Emilia, amici comuni e stesse militanze alle spalle, si incontrano per la prima volta. Da quell’incontro nascerà uno dei gruppi musicali più amati: CCCP Fedeli alla linea.